Cipolline Borettane al Vino Bianco e Spezie

Cipolline Borettane al Vino Bianco e Spezie

Ottime come antipasto veloce o come contorno sfizioso queste cipolline borettane vi faranno fare un figurone

Buonasera a tutti!

La produzione di marmellate e conserve di “Noi facciamo tutto in casa” prosegue.

Questa sera, invece di una marmellata, vi proponiamo una conserva fatta con le cipolline borettane.

Se controllate tra le nostre ricette vi avevamo già proposto le cipolline borettane all’aceto balsamico e visto che a noi siamo piaciute tantissimo, ma anche molti di voi le hanno cercate e seguite sul nostro blog, abbiamo pensato di proporvi un’altra ricetta con questo buonissimo prodotto.

Anche in questo caso con pochi e semplici ingredienti e dedicando ben poco tempo avrete in dispensa un’ottima conserva da utilizzare come antipasto veloce, contorno gustoso o aperitivo dell’ultimo minuto durante la stagione più fredda.

Proprio per questo a noi piace preparare le conserve, infatti, ci permettono di gustare prodotti estivi, mantenendo il loro gusto, nelle giornate invernali.

Ed ecco a voi le nostre Cipolline Borettane al vino bianco e spezie.

Alle prossime ricette!

Pierre e Vivy

#noifacciamotuttoincasa

INGREDIENTI:

  • 2 Kg di cipolline borettanee gia’ pulite
  • 1.5 lt di vino bianco
  • 1.5 lt di aceto bianco
  • 100 gr di zucchero di canna
  • chiodi di garofano qb
  • pepe al whisky qb
  • Timo selvatico qb

PREPARAZIONE:

Iniziate pelando le cipolline borettane (se non le avete acquistate già pelate), per smorzare la lacrimazione mettete le cipolline a bagno una mezz’oretta prima di pelarle. Una volta pelate lavatele bene e lasciate scolare.

In una pentola capiente mettete il vino, l’aceto e lo zucchero di canna, fate sciogliere e poi aggiungete il pepe al whisky, i chiodi di garofano e il timo selvatico, portate a bollore.

Quando bolle tuffate le cipolline poche per volta, fate riprendere bollore e fate cuocere 4-5 minuti, non di più, scolate le cipolline con un mestolo forato e mettetele in un colapasta, continuate sino a che avrete finito tutte le cipolline.

Un volta terminata la cottura riempite i vasetti (che avrete prima sterilizzato) con le cipolline facendo attenzione a riempire bene tutti gli spazi, aggiungete anche le varie spezie, terminato di riempire mettete in ogni vasetto un pressino (anch’esso sterilizzato per qualche minuto in acqua bollente) e riempite i vasetti con il liquido di cottura bollente (mi raccomando che sia bollente), chiudete i vasetti con coperchi nuovi e capovolgete i vasetti per una mezz’ora.

Passata la mezz’ora girate i vasetti e attendete che si freddino completamente, controllate che abbiano fatto il vuoto e poi riponete in dispensa almeno un mesetto prima di gustare questa delizia!

Buon appetito! Alle prossime ricette



Lasciaci un tuo commento!