Marmellata di Ananas, Pesca e Mango

Marmellata di Ananas, Pesca e Mango

Buonasera a tutti,

oggi vi proponiamo una ricetta di una marmellata, che ben sapete sono la nostra passione….

In questo caso abbiamo utilizzato un mix di frutti che a noi piacciono molto e che ben si abbinano insieme, abbiamo utilizzato delle buonissime pesche (in questa stagione molto buone e anche a buon mercato), ananas e mango che acquistiamo in un negozio di prodotti etnici gestito da ragazzi cingalesi, che settimanalmente importano i frutti direttamente dall’Oriente, così facendo abbiamo trovato a prezzi onestissimi della frutta davvero buona, che, a differenza di quella acquistata nella grande distribuzione, ha un gusto davvero eccezionale!

In questa marmellata di Ananas, Pesche e Mango non abbiamo voluto inserire altri ingredienti, ma far sì che i gusti intensi di questi 3 frutti diversi creassero un’armonia di sapori senza averne altri da bilanciare

Il risultato è stato davvero stupefacente, i 3 sapori restano distinti tra loro creando comunque un gusto unico davvero eccellente!

Ecco per voi la ricetta della nostra marmellata di Ananas, Pesche e Mango!

Se volete un consiglio in più utilizzate vasettini abbastanza piccoli e potrete utilizzarli anche come piccoli pensieri in vista delle feste che pian piano si avvicinano!

Alle prossime ricette!

Pierre e Vivy

#noifacciamotuttoincasa #cookpaditalia #cucinantica

INGREDIENTI:

  • 1 Kg di ananas già pulite
  • 1 Kg di mango già pulito
  • 1 Kg di pesche già pulite
  • 1.5 Kg di zucchero

PREPARAZIONE:

Pulite e fate a tocchetti l’ananas, poi frullatela velocemente in un frullatore facendo in modo che restino comunque dei pezzi, mettetela nella pentola in cui farete la marmellata, fate lo stesso con i manghi e con le pesche.

Mettete sul fuoco la pentola con circa 1/2 lt di acqua, portate a bollore e fate cuocere una mezz’ora circa, aggiungete poca acqua se dovesse asciugare troppo e schiumate se dovesse servire.

Ora aggiungete lo zucchero, mescolate bene e fate cuocere ancora una mezz’ora circa, poi fate la prova della consistenza, mettete un cucchiaio di marmellata su di un piatto freddo, aspettate un paio di minuti e controllate, se inclinando il piatto la marmellata fatica a scivolare e risulta compatta è pronta, in caso contrario cuocete altri 5 minuti e rifate la prova finchè non avrà la consistenza desiderata.

A questo punto invasate bollente in vasetti già sterilizzati (noi sterilizziamo in forno a 135° statico per circa 45 minuti), tappate con tappi nuovi e capovolgete i vasetti, dopo una mezz’ora rigirate i vasetti, fate freddare completamente e poi controllate che abbiano fatto il vuoto, in caso contrario o procedete a sterilizzazione in acqua oppure i vasetti che non hanno fatto vuoto li tenete in frigorifero e cunsumate in qualche giorno.

Mettete la vostra marmellata in dispensa e se ci riuscite aspettate almeno un mesetto prima di mangiarla!!

Buona appetito!

Alle prossime ricette!

Pierre e Vivy!

#noifacciamotuttoincasa



Lasciaci un tuo commento!