Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico

Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico

Un Risotto ricco e dai gusti tutti Lucani: Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico!


Un risotto intrigante e dalle mille sfumature, prodotti lucani in un mix senza compromessi: Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico

Oggi ho voluto omaggiare la terra di origine di mia mamma, la Basilicata. Un risotto che richiama alcuni tra gli ingredienti che più caratterizzano questa regione e che erano tra i preferiti di mia mamma.

Qui vi diamo qualche idea per altri risotti gustosi, sfiziosi e dai gusti particolari: uno goloso e particolare Risotto con Zucca e Porcini Facile e Goloso, oppure un saporitissimo Risotto Riserva Cascina Alberona con Melanzane, Stracciatella e Guanciale, o ancora un particolare e gustoso Risotto Vongole e Nduja mantecato al Mascarpone!


Ricco, gustoso e dalle mille sfumature di gusto!


Per il riso ho scelto, come in quasi tutti i miei risotti, un Riso Carnaroli Classico di Cascina Alberona, che da qualche anno ci accompagnano i tutte le nostre preparazioni e con cui ci troviamo alla perfezione.

Abbiamo poi utilizzato del capocollo piccante, perfetto per darci una base sapida e piccante, un caciocavallo podolico, ottimo in mantecatura e dal sapore ricco e con una buonissima parte grassa.

Infine abbiamo utilizzato dei peperoni cruschi, un capolavoro delle tradizioni, dal gusto intenso e particolare, perfetti per un tocco croccante e unico.

In ultimo abbiamo utilizzato un vino bianco della cantina Ripanero, li abbiamo conosciuti pochi giorni fa a Como durante il Lake Como Wine Festival, sono dei ragazzi davvero simpatici e con una passione unica per il vino, ci hanno consigliato questa malvasia e all’assaggio è davvero speciale, sfumature di frutta secca e un corpo ottimo perfetto per dare amalgama a questo risotto!


Ecco per voi il nostro Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico!


Un risotto cremoso e dai gusti Lucani. Il capocollo inserito in mantecatura insieme al caciocavallo donano sapidità e parte grassa, la croccantezza e il gusto dei peperoni cruschi donano rotondità e un gusto unico a questo fantastico risotto all’onda che è sicuramente tra i più particolari e buoni che abbiamo mai preparato!

Provatelo…sono sicuro che non ve ne pentirete!

Alle prossime ricette!

Pierre e Vivy

#noifacciamotuttoincasa

#chefpierreturesso


INGREDIENTI:


Per 4 Persone
  • 320 gr di Riso Carnaroli Classico (Cascina Alberona)
  • 160 gr di caciocavallo podolico Lucano
  • 10/12 Fette di Capocollo Piccante Lucano tagliato molto spesso
  • 5-6 Peperoni Cruschi (Casata del Lago)
  • 1 bicchiere di vino Bianco Chronos (Azienda Vinicola Ripanero)
  • abbondante prezzemolo
  • Sale, pepe e Olio EVO qb

Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico


La ricetta del nostro Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico


Iniziate facendo il capocollo a tocchettini, mettete in una padella con un filo di Olio EVO, fate tostare a fiamma alta, poi con una schiumarola togliete il capocollo e tenete da parte il grasso per la mantecatura finale.

In una padella profonda mettete abbondante Olio EVO e una volta caldo fate friggere per pochissimi secondi i peperoni cruschi, mi raccomando davvero pochi secondi, poi toglieteli e lasciateli asciugare su carta da cucina.

A parte prendete il caciocavallo podolico e grattugiatelo a scaglie grossolane e tenete da parte insieme al capocollo.

Terminato le preparazioni base iniziate a preparare il risotto. In un tegame dal fondo spesso fate tostare il riso senza nessun grasso per qualche minuto, sarà pronto quando diventerà traslucido e toccandolo sarà bollente. A questo punto sfumate con del vino bianco fermo e fate evaporare completamente.

Una volta evaporato il vino iniziate a bagnare con del del brodo caldo, continuate con il brodo fino a cottura aggiungendolo solo quando il precedente sarà completamente asciugato.


La fase più importante: il riposo e la mantecatura!


Quando il riso sarà pronto (tenetelo al dente) spegnete il fuoco e coprite con un coperchio e fate riposare 2 minuti. In questo tempo il riso si stabilizza e sarà pronto per la mantecatura.

Passati i 2 minuti aggiungete il capocollo a croccante, il caciocavallo e l’olio che avete tenuto da parte, mantecate energicamente sino ad ottenere un risotto all’onda.


Ed ecco il nostro Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico!


Servire creando una base con il risotto e poi guarnite e completate il piatto con delle striscioline di capocollo, delle scaglie di caciocavallo e i peperoni cruschi, sia interi che sbriciolati!


Un risotto dal gusto avvolgente e intenso. L’insieme degli ingredienti esprime tutto il gusto di questa terra favolosa che è la Lucania. Il dolce e “affumicato” dei peperoni cruschi, la sapida piccantezza del capocollo e la dolcezza “grassa” del caciocavallo, il tutto reso perfetto dalle sfumature di frutta secca tostata della Malvasia Chronos di Ripanero.

Un risotto che vi lascerà a bocca aperta e una volta provato sicuramente non ne farete più a meno…sarà campanilismo, ma il tocco dei peperoni cruschi (forse in assoluto uno tra i miei 10 ingredienti preferiti) lo rendono tra i migliori risotto che abbia mai fatto…e ad oggi non sono pochi!

Buon appetito!

Pierre e Vivy

#noifacciamotuttoincasa

#chefpierreturesso



2 thoughts on “Risotto ai Peperoni Cruschi con Capocollo e Caciocavallo Podolico”

Lasciaci un tuo commento!