Risotto alla Zucca con Mostarda e Rosa Camuna Gluten Free

Risotto alla Zucca con Mostarda e Rosa Camuna Gluten Free

Un Risotto profumato e dal gusto delicato: Risotto alla Zucca con Mostarda e Rosa Camuna Gluten Free!


Un risotto dai sapori invernali, nato in una gita di qualche tempo fa…ingredienti locali per un piatto semplice e delicato: Risotto alla Zucca con Mostarda e Rosa Camuna Gluten Free!

Come sapete i risotto sono diventati con il tempo un nostro cavallo di battaglia…specialmente quando gli ingredienti li acquistiamo direttamente dove li producono…

Qui vi diamo qualche idea per altri risotto gustosi, sfiziosi e dai gusti particolari: uno sfizioso e particolare Risotto con Polpo, Zenzero e Timo Gluten Free, oppure un deciso e leggero Risotto Agrumi e Cozze Gluten Free con Gusto, o ancora un particolare e gustoso Risotto Limone e Bottarga di Lago Home Made!


Un piatto intrigante e dai sapori armoniosi e delicati!


Qualche tempo fa (un mesetto per la precisione) abbiamo approfittato di qualche bella giornata per fare un gita a Mantova. Oltre che goderci la città, splendida e ricca di storia, ne abbiamo approfittato per cercare qualche prodotto locale.

Nel girovagare abbiamo trovato un negozietto davvero particolare che ci ha attratto…” Doppio Volto” guardando la vetrina abbiamo visto che vendeva riso e tanti prodotti a base di riso. Siamo subito entrati incuriositi.

Siamo stati accolti dalla titolare, una ragazza gentilissima, che ha deciso di portare i prodotti di famiglia nel suo negozio…abbiamo chiaccherato e ci siamo subito accorti che aveva tanta passione e tanta voglia di condividerla…un pò come noi…Chiaccherando ci ha consigliato alcuni prodotti sia prodotti da loro che prodotti “per loro”. Così scherzando all’uscita gli ho “promesso” che avrei creato qualche piatto in suo onore…Ecco il primo, abbiamo utilizzato il suo riso, la sua mostarda (in questo caso la mostarda dolce in edizione limitata) e abbiamo completato il piatto con un altro prodotto spesso utilizzato nei piatti Mantovani, la zucca…


Ecco per voi il nostro Risotto alla Zucca con Mostarda e Rosa Camuna Gluten Free!


Un Risotto delicato ma dai gusti ben decisi. La base di zucca rende questo risotto molto “dolce” e “vellutato”, perfetto per accogliere un gusto deciso come quello della mostarda (anche se in questo caso una mostarda dolce). La mantecatura a base di Rosa Camuna, leggermente acidula, fa si che il piatto risulti ben bilanciato e non stucchevole, rendendo ogni boccone una piacevole sorpresa. Abbiamo voluto anche giocare con le consistenze, inserendo qualche cubetto di zucca quasi a fine cottura e dei pinoli per donare un tocco “croccante” che rendesse l’esperienza perfetta a 360°.

Provatelo…sono sicuro che non ve ne pentirete!

Alle prossime ricette!

Pierre e Vivy

#noifacciamotuttoincasa


INGREDIENTI:


Per 4 Persone
  • 320 gr riso Vialone Nano (Doppio Volto)
  • Mostarda Dolce qb a piacere (Doppio Volto)
  • 1 bicchiere di birra (senza glutine)
  • zucca qb
  • 100 gr di Rosa Camuna
  • Rosmarino (Cucinantica)
  • 1-2 scalogni
  • Sale, pepe e Olio EVO qb
risotto alla zucca con mostarda e rosa camuna Gluten Free


La ricetta del nostro Risotto alla Zucca con Mostarda e Rosa Camuna Gluten Free


Iniziate preparando la zucca. Togliete la buccia e riducetene una parte a cubettini regolari di circa 1 cm di lato. Con l’altra parte ricavate dei pezzi grossolani.

Affettate finemente gli scalogni e fateli appassire in poco olio EVO. Una volta appassiti aggiungete la zucca tagliata grossolana, regolate di sale e pepe e aggiungete il rosmarino. Coprite con acqua e fate cuocere una ventina di minuti.

Quando la zucca sarà morbida frullatela finemente con un frullatore ad immersione e tenetela da parte.

Quando la crema di zucca sarà pronta a parte tostate il riso in una padella antiaderente per 3-4 minuti senza grassi, è pronto quando diventa traslucido ed è bollente al tatto. Sfumate con la birra e fate evaporare completamente.

A questo punto iniziate a bagnare il riso con del brodo vegetale a cui di volta in volta aggingerete anche della crema di zucca aggiungendo il brodo solo quando il precedente sarà completamente evaporato. Quando mancheranno circa 5 minuti alla cottura aggiungete i cubettini di zucca e continuate la cottura con il brodo e la crema di zucca. Mentre il riso cuoce riducete un pochino di mostarda a tocchettini.

Portate a cottura al dente (2 minuti in meno del tempo solito) continuando a bagnare con brodo poco per volta e solo dopo che il precedente si sarà assorbito.


La fase più importante: il riposo e la mantecatura!


Quando il riso sarà pronto spegnete il fuoco e coprite con un coperchio e fate riposare 2 minuti. In questo tempo il riso si stabilizza e sarà pronto per la mantecatura.

Passati i 2 minuti aggiungete la rosa camuna fatta a tocchettini (meglio se tenuta in freezer una mezz’oretta) e la mostarda a tocchettini. Mescolate energicamente sino a che otterrete un risotto cremoso e all’onda. Lasciate riposare un minuto ancora dopo la mantecatura e servite.


Ed ecco il nostro Risotto alla Zucca con Mostarda e Rosa Camuna Gluten Free!


Servire il vostro risotto in un piatto piano e largo, fate in modo che il risotto si “allarghi”, completate il piatto dell’altra mostarda e qualche pinolo tostato!!


Un risotto dai gusti unici. Questo piatto è l’accoppiata perfetta tra le passioni di chi produce gli ingredienti e chi li utilizza. Un risotto delicato ma dal gusto intenso, la mostarda dolce unita alla zucca conferiscono sfumature dolci ma tra loro diverse con la nota acidognola della mostarda. La rosa comuna conferisce, insieme alla crema di zucca, una cremosità indescrivibile e una nota grassa a questo piatto. In ultimo il gioco di consistenze dato dalla zucca a cubetti e dai pinoli tostati rendono ogno boccone di questo risotto un’esperienza piacevole ed indimenticabile!!

Oggi voglio terminare questa ricetta con una citazione di Alex Atala che credo sia perfetta per questo piatto!

” Una ricetta diventa un piatto eccezionale grazie alla conoscenza e all’esercizio della professione. Tuttavia, il sessanta per cento di un grande piatto è dato dalle materie prime: non ci sono grandi piatti senza grandi prodotti”

Buon appetito!

Pierre e Vivy

#noifacciamotuttoincasa



Lasciaci un tuo commento!